Il punto di partenza per la propagazione dei virus, compreso il Covid 19, secondo quanto dichiarato dall’Istituto Superiore di Sanità è quello dei contatti stretti che avvengono in locali chiusi tra le persone che si trovano all’interno, oppure dei contatti con superfici che sono state precedentemente toccate da altre persone portatrici del virus. 

La sanificazione ha quindi una grande importanza per combattere e prevenire la diffusione del virus.

sanificare magazzino

Uno degli ambienti che sono maggiormente legati a queste trasmissioni e contagi è certamente quello dei centri commerciali, dove ogni giorno si recano moltissime persone, vista la stragrande maggioranza di negozi che ospita, dove si possono trovare dagli alimentari ai vestiti, alle apparecchiature elettroniche, ai giocattoli etc. Il flusso costante dei clienti non fa altro che aumentare la carica microbica ambientale, perché solo un individuo rilascia nell’aria migliaia e migliaia di particelle.

Studi effettuati da esperti di fama mondiale hanno dimostrato virus come il Covid19 hanno la capacità di trasmettere le infezioni anche per 9 giorni, dopo essere venuti a contatto con le superfici, tenendo conto sia delle condizioni della temperatura che dell’umidità. 

Da questi dati appare necessario intervenire con disinfezioni e sanificazioni per ridurre la carica microbica e salvaguardare la salute delle persone che frequentano i centri commerciali, nonché del personale che vi lavora quotidianamente. 

Il trattamento di sanificazione centri commerciali può essere effettuato seguendo modalità diverse, tra le quali quella con l’ozono e quella con prodotti chimici.

Sanificazione centri commerciali: la sanificazione con ozono

Il trattamento di sanificazione con ozono viene effettuato da una ditta sanificazione Roma specializzata, come Sanificazioni Roma, e con macchinari appositi. 

Questi macchinari sono normalmente omologati da parte del Ministero della Salute e sono usati da personale formato e con grande esperienza. 

In linea di massima il trattamento con ozono si esegue senza la presenza di persone nell’ambiente da sanificare. 

disinfezione ambientaleQuesto trattamento è il più consigliato quando si vuole effettuare la sanificazione di ambienti chiusi come ad esempio sanificazioni negozi Roma, sanificazioni bar e ristoranti Roma, sanificazioni uffici Roma, sanificazioni scuole Roma. L’ozono viene distribuito nei locali da sanificare ponendo particolare attenzione affinché siano sanificate le superfici di contatto e tra queste particolarmente quelle dei tavoli, delle sedie, dei corrimano e dei muri. 

Questo prodotto viene distribuito con il metodo della nebulizzazione, o con quello dell’irrorazione e agisce nel momento in cui si deposita sulle varie superfici, con il suo effetto ossidante. Dopo la distribuzione sulle superfici l’ozono deve agire fino a quando la superficie non si è asciugata in modo naturale. 

Grazie alla nebulizzazione l’ozono riesce a raggiungere tutti i punti dell’ambiente, compreso quelli più nascosti. Inoltre non bagna e non è e invasivo verso le apparecchiature più delicate che si trovano nell’ambiente.

 

Sanificazione centri commerciali: altri prodotti per la sanificazione

registro pulizie bagni

Secondo i dati conosciuti sono disponibili altri prodotti per le sanificazioni dei centri commerciali, che vengono usati in alternativa al trattamento di ozonizzazione.

Tra questi sono segnalati come particolarmente efficaci l’Etanolo, e l’Ipoclorito di sodio per quanto riguarda la pulizia con mezzi meccanici delle superfici e il perossido di idrogeno, per la pulizia con il metodo della nebulizzazione. 

Prima di eseguire un trattamento all’interno di un locale si consiglia di controllare lo stato di pulizia delle varie superfici e di coprire i quadri elettrici.

Dopo la sanificazione e l’asciugatura del prodotto si deve procedere con l’aerazione del locale.

 

Sanificazione centri commerciali e ambienti ricettivi

imprese sanificazioneAll’interno dei centri commerciali è indispensabile trattare con una sanificazione professionale tutte le aree.

Si parte dal parcheggio che, essendo il primo posto in cui arrivano i visitatori, dovrebbe essere anche quello di ‘accoglienza’. Grazie all’uso di potenti spazzatrici, garantiamo la pulizia e la successiva sanificazione profonda dei parcheggi.

Oltre al parcheggio, è indispensabile curare tutte le aree interne dei centri commerciali, con la massima attenzione: parliamo degli arredi e dei punti di contatto della galleria; dei corridoi, dei tappeti mobili, pavimenti e scale; delle vetrine e vetrate; dei servizi igienici; e anche degli uffici ricezione e direzione.

Oltre ai centri commerciali è buona norma sanificare anche altre aree molto frequentate e tra queste sicuramente le parti comuni dei condomini, dove le superfici vengono toccate da persone diverse, con possibilità di contagio, gli uffici e le aziende, i negozi singoli, i ristoranti ed i bar. Molto importante è anche la periodicità con la quale viene effettuata la sanificazione

In linea di massima per i centri commerciali si prevede una sanificazione settimanale, ma in alcuni casi, potrebbe risultare necessaria anche adottare una maggiore frequenza al fine di scongiurare i pericoli legati al contagio di coronavirus.

Resta chiaro che in un periodo come quello attuale con gravi problematiche di contagio, l’operazione di sanificazione non ha più un carattere straordinario, ma deve essere considerata come una parte essenziale e fondamentale per garantire sicurezza e salute delle persone.