Il team esperto di Sanificazioni Roma mette a vostra disposizione anche un servizio di sanificazione farmacia

Perché non è assolutamente da trascurare la sanificazione delle farmacie?

Possiamo far rientrare le farmacie all’interno degli ambienti sanitari, e dunque, all’interno della categoria ambienti ad alto rischio di contagio.

Vediamo più da vicino come si svolge una sanificazione farmacia Roma.

 

Sanificazione farmacia: ambienti e pulizia

cosa vuol dire igienizzare

La prima cosa da osservare, al fine di realizzare una sanificazione con successo, è la pulizia. Soprattutto nei locali e gli ambienti chiusi, la pulizia è uno step necessario, senza il quale non è possibile procedere. 

Diciamo che ambienti e pulizia sono due voci strettamente legate: negli ambienti chiusi, e nelle farmacie, ci sono delle superfici toccate frequentemente, dal personale e dai clienti, che possono veicolare infezioni e contagi tramite un effetto domino, con estrema facilità.

Per svolgere una corretta pulizia non sono necessari chissà quali prodotti di un certo tipo: la formula più efficace è allo stesso tempo la più semplice, infatti, ed è acqua e sapone. Tuttavia è importante l’atteggiamento: la pulizia deve essere attenta e meticolosa

Comprende, dunque, tutta una serie di operazioni che rimuovano polvere, sporcizia e materiale indesiderato dalle superfici, dagli oggetti e aree di pertinenza.

Tali operazioni sono preventive e propedeutiche alla gestione della biosicurezza.

Una volta ultimata la pulizia, ci si può occupare della fase successiva, ovvero la disinfezione.

 

Sanificazione farmacia Roma: disinfezione e strumentipulizia sanitaria

La disinfezione è la prima fase del complesso di interventi compresi nella sanificazione. 

Il suo scopo è quello di distruggere o inattivare completamente i microrganismi patogeni presenti nell’ambiente

Grazie ad una buona disinfezione sarà poi più semplice e agevolato il controllo e il miglioramento del microclima della farmacia.

Per la disinfezione sono necessari dei prodotti specifici.

In particolare parliamo di prodotti a base di: 

  • ipoclorito di sodio;
  • etanolo;
  • miscele di ammoni quaternari;
  • perossido di idrogeno.

Tra questi, risulta particolarmente efficace, in caso di persona affetta da Covid19, l’ipoclorito di sodio, ma dove si tratti di una superficie delicata che può essere danneggiata dall’ipoclorito di sodio, si possono altrimenti impiegare l’etanolo o il perossido di idrogeno.

 

Sanificazione farmacia: sanificazione ambienti sanitaridvr federfarma

Andiamo poi, successivamente, ad agire con altri tipi di intervento che possano rendere l’ambiente salubre e sicuro.

Soprattutto, la sanificazione è necessaria in quelle aree ad accesso libero da parte dei cittadini e, se sono presenti, anche nei locali in cui entrano i pazienti e vengono dedicati loro dei servizi.

 

 

I metodi più utilizzati da Sanificazioni Roma per la sanificazione ambientale sono:autoanalisi farmacia normativa

  • la micronebulizzazione con perossido di idrogeno, che elimina tutti gli agenti patogeni, dai batteri ai virus, spore, funghi e muffe, nell’aria e sulle superfici;
  • la nebulizzazione con cloro, a lancia;
  • il trattamento ad ozono, adottato preferibilmente nelle aree ufficio o punto ristoro-raccolta. 

Specie per le farmacie (e tutti gli ambienti ad elevato rischio contagio) si consiglia di richiedere una sanificazione ambienti sanitari professionale.

Questo perché gli operatori incaricati dispongono tutte le precauzioni e le istruzioni d’uso che permettono loro di svolgere gli interventi in completa sicurezza e in assenza di rischi.

Noi di Sanificazioni Roma eseguiamo interventi su tutta Roma e provincia, in tutte le farmacie, di qualunque metratura. 

Al termine del nostro servizio rilasciamo un certificato di avvenuta sanificazione, da esporre fuori dal locale.