Non si fa altro che parlare di norme igieniche: tutti ci preoccupiamo di come possiamo contribuire a fermare il contagio di Coronavirus e mettere al riparo noi stessi. È triste pensare che stiamo vivendo, ormai, in una nuova realtà, che il mondo si è scisso: c’è il mondo prima del Covid19, quello in cui potevamo uscire senza ansie e preoccupazioni, dove non facevamo neanche caso a camminare per strada e poi a ritornare dentro casa con le stesse scarpe, e il mondo dopo il Covid19…

che ha davvero messo a dura prova il nostro stile di vita e ci ha resi amuchinadipendenti.

Ma la verità è che per sopravvivere a questo periodo di emergenza complicato non solo è necessaria l’attenzione verso il nostro corpo, ma anche e soprattutto verso gli ambienti in cui viviamo e lavoriamo.

In questa lotta contro un virus dichiarato purtroppo ‘invisibile’ un trattamento di sanificazione virucida può fare la differenza.

sanificazione certificata

Si tratta dell’unica soluzione consigliata per eliminare qualsiasi traccia di batteri e virus presenti nell’ambiente: tali trattamenti si occupano di uccidere, disinnescare e allontanare la maggior parte di microrganismi come batteri, virus, funghi, protozoi, spore, tramite le tecnologie più efficaci come gas ozono, ipoclorito, alcol, alogeni, ammonio, calore e combustione.

Vediamo perché è importante scegliere un trattamento virucida Roma:

Da questo mostruoso virus si può imparare qualcosa che noi, a nostra volta, possiamo usare contro di lui.

Ciò che davvero dà forza e alimenta un virus, in questo caso parliamo di Covid19, siamo noi: quando uno di noi viene infettato diventa subito un efficace veicolo per la trasmissione e proliferazione del virus. Dobbiamo quindi cercare, per quanto possibile, di fermare questo processo, e possiamo farlo attraverso un’attenta pulizia quotidiana. Infatti se il virus è nell’aria, o sporca una superficie dove si deposita, non è pericoloso, ma rimane inattivo. In poche parole si attiva solo su di noi: se evitiamo di toccare gli oggetti e le superfici contrastiamo il virus e la sua diffusione.

sanificazione quali prodotti

Allora entra in gioco un trattamento virucida, che è in grado sia di sterminare batteri e microrganismi, sia di prevenire ‘l’infezione’ di quelle superfici che possono contagiare noi. Perché l’unica vera parola che deve sensibilizzarci è ‘prevenzione’.

Come sanificare un ambiente tramite trattamenti virucidi?

Con una singola azione virucida, possiamo essere utili a noi e anche agli altri, ecco il motivo per cui raccomandiamo questo tipo di trattamenti in ogni tipo di ambiente, interno ed esterno.

Per quanto riguarda gli ambienti interni, quindi chiusi, consideriamo:

  • Auto e taxi: le automobili sono spesso covi di batteri, quindi questo tipo di trattamento può rivelarsi eccezionale. Le nostre ditte specializzate usano disinfettanti specifici per auto e taxi che hanno il sigillo e il marchio del Ministero della Salute. A seconda del tipo di materiale con cui veniamo a contatto svolgiamo lavori diversificati, come la nebulizzazione, per non danneggiare i circuiti elettrici, e il vapore acqueo ad alto grado per i tessuti. Soprattutto chi ha fatto del trasporto un vero e proprio lavoro, quindi agli autisti e i taxisti, hanno l’esigenza di proteggere i propri clienti e assicurarsi la loro fiducia, tramite frequenti trattamenti virucidi che igienizzano il veicolo;
  • Musei e librerie: i musei sono già avvantaggiati nella prevenzione, perché presentano numerosi reperti protetti e quindi meno superfici che possono essere toccate e favorire il contagio. Per incrementare l’affluenza dei visitatori, però, si possono effettuare trattamenti virucidi in determinati settori, come bagni, panche e sedie. Per le librerie si mette in atto una procedura che sia adatta a sanificare anche il ‘cartaceo’, una superficie molto delicata. Si effettua una ‘sanificazione secca’, con dei detergenti in polvere che vengono micronebulizzati e irrorati su tutte le superfici.
  • Sale giochi: sono contesti che presentano in fatto di pulizia e igiene una serie di problematiche da gestire, come ad esempio gli arredi interni e la delicatezza delle componenti elettriche. Un buon trattamento di sanificazione virucida deve intervenire a base secca, e poi proseguire con l’uso di prodotti detergenti ad alta disinfezione;
  • Asili: l’ultimo ambiente sensibile di cui tenere conto è l’asilo. I bambini infatti, non avendo consapevolezza del rischio di contrarre germi e batteri, sono più esposti al rischio di contrarre virus e malattie. È compito dei collaboratori scolastici occuparsi dei trattamenti virucidi in queste strutture, ma forse, proprio a motivo del periodo che stiamo vivendo, c’è bisogno di un piccolo sforzo in più per garantire la salute dei bambini e di chi frequenta l’ambiente. Rivolgetevi a dei professionisti del settore per dei trattamenti di sanificazione virucidi meticolosi.

Per quanto riguarda gli ambienti esterni, anche in questi luoghi, che siano pubblici oppure privati ad uso pubblico, è necessario effettuare una sanificazione completa. Infatti parliamo di punti in cui, anche non volendo, possono sostare o raggrupparsi più persone: strade, piazze, parchi, aree verdi, spiagge… ma anche atri, terrazze e giardini nell’ambito di residence e condomini.

disinfestazione aria

Alcuni trattamenti virucidi che si effettuano in queste zone, e di preciso su strade, marciapiedi e mura (perché non soffrono un calore intenso) consistono semplicemente nel passaggio di una fiamma diretta sulle superfici: i microrganismi, a contatto con una fiamma diretta, sono resi inermi e quindi eliminati. Comunque, i trattamenti virucidi più efficienti all’esterno sono quelli ad ozono, un gas naturale che può innescare una reazione virucida priva di effetti collaterali.

Qual è la frequenza opportuna per il trattamento virucida?

La frequenza di esecuzione di questi trattamenti varia a seconda dell’ambiente in questione e delle sue esigenze.

sanificazione ambienti di lavoroAd esempio, nelle automobili private si può effettuare un trattamento virucida una volta al mese, a patto che questa sia tenuta opportunamente pulita almeno due/tre volte a settimana con detergenti adatti. Il taxi, invece, avrà maggior bisogno di effettuare trattamenti di questo tipo, visto il continuo ricambio di clienti, pertanto si può effettuare un trattamento responsabile ogni volta che salgono in macchina nuovi utenti, oppure ogni giorno, a fine serata.

 

 

La frequenza dei trattamenti è più bassa quando si prendono in considerazione musei e librerie, o sale giochi, negli asili invece, è almeno di una volta a settimana.

sanificazione quante volte

 

pulizia degli ambientiLa sanificazione corretta dei luoghi pubblici all’aperto, poi, deve essere costante. Tenete presente che un focolaio può innescarsi anche semplicemente toccando prima una superficie e poi il viso: non fatevi ingannare dall’apparente sicurezza e protezione che vi offre la natura e l’ambiente esterno, perché è proprio abbassando la guardia che aumentano i rischi.

 

Sono molte le persone che acquistano prodotti detergenti, magari anche costosi, per ottenere buoni risultati, ma spesso non sanno che per riuscire davvero nel loro intenti, i prodotti dovrebbero essere usati ogni ora. Quindi spendono talvolta centinaia di euro e si affannano nei lavori di pulizia, quando potrebbero risparmiare tempo ed energie affidandosi a dei professionisti. Sono interventi costosi? È la domanda che si fanno in molti, ma anziché pensare troppo al lato economico, perché non pensare invece alla potenza e all’efficacia di un trattamento del genere?

Trattamento di sanificazione virucida con aerosol

disinfezione wikipedia

Un trattamento di sanificazione virucida efficace e più accessibile, perché prevede costi minori, è quello con il metodo pulizia aerosol. Non fraintendete: non si usa una struttura simile a quella che utilizziamo quando siamo sotto cura di aerosol, ma si chiama così perché il metodo consiste in una serie di fumigazioni che sparano su più superfici contemporaneamente: ideale per sterminare i virus.

disinfezione ambientiLa procedura è stata testata nei veicoli di primo soccorso, come le ambulanze, nei laboratori di analisi e nelle sale operatorie, che sono le zone più soggette alla proliferazione dei virus e che devono comunque tutelare i pazienti.

Le zone che ricevono questo tipo di trattamento rilasciano, in modo lento e continuativo, la sostanza chimica utile a non far aderire virus e batteri e, qualora questi abbiano sporcato le superfici, a sterilizzarli.

 

Il trattamento virucida Roma con aerosol è applicabile anche agli ambienti esterni. La Cina ad esempio, che è la prima nazione che ha dovuto imparare a combattere contro il virus, ha brevettato una soluzione semplice che è stata in grado di eliminare elementi patogeni che erano la parte passiva del Covid.

Di solito si usa sparare sulle superfici esterne una soluzione a base di ipoclorito di sodio e candeggina, con una dose di acqua (ottimo condensante per la vaporizzazione) : tale soluzione è in grado di resistere anche all’umidità e alle piogge.

Richiedeteci un preventivo gratuito per questo servizio economico ma con risultati imparagonabili!

0.00
9.7

Sanificazioni Ambientali Vigna Murata

9.9/10

Sterilizzazione Ambienti Vigna Murata

10.0/10

Trattamento di Sanificazione Virucida Vigna Murata

9.3/10

Sanificazioni Covid 19 Vigna Murata

9.7/10

Sanificazione Ambienti Coronavirus Vigna Murata

9.5/10